la-mia-granola

C’è stato un tempo lontano lontano in cui non sapevo quando sarei andata a dormire (spesso a notte inoltrata) e non mi svegliavo prima delle dieci. Ora invece mi sveglio tutti i giorni tra le sette e le otto di mattina e la sera a mezzanotte cado addormentata, come per magia. Da quando ho riequilibrato i ritmi sonno/veglia la prima colazione è diventata uno dei miei momenti preferiti della giornata. 

La mia colazione tipo è composta da due o più tazze di tè verde o nero con biscotti, ma il muesli croccante mi è sempre piaciuto e nel tempo ho accumulato ricette e appunti sulla granola. La stagione dei frutti rossi mi sembra la migliore per sostituire i biscotti con la mia granola e verificare se è vero, come ho letto in diversi articoli, che l’avena e i semi di zucca favoriscono il buonumore.

 

Ingredienti per dieci/dodici colazioni:

  • 200 grammi di fiocchi di avena
  • 50 grammi di kamut soffiato
  • 50 grammi di mandorle a lamelle
  • 50 grammi di cocco in scaglie
  • 50 grammi di uvetta
  • 50 grammi di semi di zucca
  • 40 grammi di sciroppo d’acero (o miele di acacia)
  • 40 grammi di zucchero di canna
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 3 cucchiai di acqua
  • vaniglia o cannella qb

Preparare la granola è semplicissimo, basta avere a disposizione una ciotola molto capiente dove versare i cereali, la frutta secca e i semi. Aggiungi al tutto un baccello di vaniglia (inciso con la punta di un coltello per recuperare i semi da mescolare agli altri ingredienti) o mezzo cucchiaino di cannella in polvere.

Appena raccolti tutti gli ingredienti, scalda a fuoco lento lo zucchero con lo sciroppo d’acero, l’olio e l’acqua, rigirando continuamente per evitare che lo zucchero si attacchi sul fondo del pentolino.

Appena i cristalli di zucchero saranno sciolti lo sciroppo sarà pronto e potrai versarlo sugli altri ingredienti. Mescola bene per distribuire lo sciroppo in maniera uniforme su tutti i cereali e poi disponili sulla teglia più grande che hai, rivestita da un foglio di carta da forno.

Inforna la granola a 160 gradi per circa 20 minuti, rigirandola due/tre volte durante la cottura. Una volta pronta, lascia che la granola si raffreddi e riponila in un contenitore ermetico.

Servi la granola con del latte fresco e la frutta di stagione che preferisci, o con uno yogurt bianco e tre cucchiai di frutta al cartoccio.

Ps: divertiti a creare la tua granola con gli ingredienti che preferisci: al posto delle mandorle puoi usare noci o nocciole, puoi togliere l’uvetta e aggiungere altra frutta secca (albicocche, ananas, ciliegie, o le rinomate bacche di goji), puoi usare semi di girasole o di lino al posto dei semi di zucca e così via, fino a trovare la ricetta giusta per te :)