cocco02

Mia sorella e mio nipote sono in visita da Parigi, seguiranno cene e cenette. Un’occasione in più per mettersi ai fornelli, e sfornare un ciambellone celebrativo. Morbido ed esotico, profuma di mimosa e di primavera. 

Ingredienti:

  • 150 gr. di zucchero
  • 200 gr. di farina
  • tre uova
  • 50 gr. di farina di cocco
  • mezzo baccello di vaniglia
  • 125 gr. di latte
  • 60 gr. olio extra vergine di oliva
  • gocce di cioccolato fondente
  • una bustina di lievito
  • zucchero a velo

Ungi la teglia, infarinala e sistemala in frigorifero. Metti il latte in un pentolino insieme al baccello di vaniglia tagliato nel senso della lunghezza, accendi il fuoco e appena il latte inizia a bollire spegni la fiamma e lascia intiepidire.

Piccola digressione sulla vaniglia: esiste l’aroma artificiale, ma prima di usarlo ti consiglio di leggere la lista degli  ingredienti, e confido nel fatto che ti passi la fantasia. La vaniglia vera ha un aroma molto forte, mezzo baccello sarà sufficiente per profumare questo ciambellone senza coprire il sapore del cocco e del cioccolato.

Puoi conservare in frigorifero (avvolta nella pellicola trasparente) la metà di baccello rimasta, ed utilizzarla entro un paio di giorni per preparare una crema pasticcera, una pasta frolla speciale, un gelato o tutto quello che ti viene in mente.

Torniamo a noi, prendi una ciotola capiente dove rompere le tre uova e versare lo zucchero. Lavora insieme uova e zucchero finché non diventano un composto morbido e spumoso.

Accendi il forno a 180 gradi, dovrà essere ben caldo al momento di infornare il dolce. 
Aggiungi all’impasto il cocco e l’olio, quando saranno ben incorporati versa la farina a pioggia, poca alla volta e girando per evitare che si formino grumi. 

Con la punta di un coltello, estrai dal baccello di vaniglia tutti i semini neri che ancora non sono dispersi nel latte. Sono i semini a dare profumo e sapore alla vaniglia, una volta estratti e mescolati al latte elimina il baccello, che ha un retrogusto amaro.

Stempera il lievito nel latte aromatizzato alla vaniglia e versali sull’impasto, mescolando fino a renderlo omogeneo. Versa il composto nella teglia, aggiungi le gocce di cioccolato facendole affondare leggermente ed accomoda il tuo ciambellone in forno. 

Fai cuocere il dolce per 40-45 minuti, durante i quali non aprirai il forno, ed affidati alla prova stecchino per decretare la cottura avvenuta. Lascia che il dolce si raffreddi in forno e spolverizzalo di zucchero a velo prima di servirlo.

Immagino che sia buono in ogni circostanza: è letteralmente sparito sotto i miei occhi e sono riuscita a fotografare l’unica fetta scampata alle cavallette.

Altre ricette da provare