Questi biscotti alle nocciole scaldano il cuore nelle fredde giornate invernali.
Sono ideali per celebrare con dolcezza il rito pomeridiano del tè, la tisana della sera o la spremuta d’arancia mattutina.

Ingredienti:

  • 250 gr. di farina
  • 125 gr. di burro
  • 100 gr. di zucchero
  • 100 gr. di nocciole
  • un uovo freschissimo
  • mezza bustina di lievito
  • la buccia grattugiata di un limone
  • un pizzico di sale

Per iniziare, raccogli le nocciole con metà dello zucchero nel mixer di fiducia ed azionalo a brevi impulsi fino a quando le nocciole saranno finemente tritate (lo zucchero eviterà che le nocciole si surriscaldino).

In una ciotola capiente, lavora il burro con il resto dello zucchero ed un pizzico di sale, aggiungi l’uovo e le nocciole tritate e gira il composto fino a renderlo omogeneo e spumoso. Unisci poca alla volta la farina setacciata con il lievito e la buccia di limone, continuando a girare finché il composto risulta liscio ed omogeneo (se necessario, lavoralo velocemente con le mani).

Forma una sfera, avvolgila in pellicola per alimenti e lasciala riposare in frigorifero per un paio d’ore o più.

Dopo il riposo, dividi la sfera di frolla in due parti e stendila con l’aiuto di un mattarello tra due fogli di carta da forno fino a farle raggiungere lo spessore di 4-5 millimetri.

Ritaglia i cuori con un tagliabiscotti (per chi ne fosse sprovvisto, si può usare un bicchiere capovolto- nonna Tea docet), recuperando con gentilezza gli scarti di pasta che puoi ri-impastare e ritagliare fino ad esaurimento scorte (ricordando che la frolla meno viene toccata, meglio è, consiglio di lavorarli il meno possibile prima di ri-stenderli).

Disponi i biscotti alla giusta distanza su una teglia rivestita di carta da forno, lasciali cuocere nel forno già caldo a 180 gradi per dieci minuti o poco più (il tempo di colorirsi leggermente ai lati).

A fine cottura, lascia freddare i biscotti per almeno un quarto d’ora prima di sistemarli nel contenitore ermetico che preferisci. Se ti piace, puoi spolverizzarli di zucchero a velo o intingerli nel cioccolato fondente. Con questa dose di farina, ho infornato tre teglie di biscotti e allietato più di un pomeriggio e di un palato.

Altre ricette da provare