“Donne e motori, gioie e dolori”.
Il motore che mi dà gioie e dolori è il mio Kitchen Aid: un regalo ricevuto a Natale che ho fin troppa paura di rompere e guardo con timore reverenziale.
Ma i robot da cucina vanno usati, non sono sculture d’arte moderna!

Dunque per il mio primo gelato ho scelto una ricetta semplicissima, ho miscelato gli ingredienti con cura, ed ho atteso che il fidanzato domestico arrivasse in cucina per avere supporto tecnico e morale.

Il gelato, ignaro di tanta titubanza, è venuto buonissimo :)

Ingredienti per circa un chilo di gelato:

  • 750 ml di latte fresco intero
  • 250 ml di panna fresca
  • 150 gr. di zucchero
  • un baccello di vaniglia

Versa la panna e lo zucchero in un pentolino, aggiungi il baccello di vaniglia tagliato per il senso della lunghezza e con la punta di un coltello fanne uscire delicatamente i semini. Accendi il fuoco e gira il composto fino a quando raggiunge un leggero bollore, spegni la fiamma e lascia il baccello in infusione per alcuni minuti.

Elimina il baccello, aggiungi il latte, mescola bene e quando il liquido torna a temperatura ambiente versalo in un contenitore ermetico.
La base per il gelato è pronta, deve riposare alcune ore in frigorifero (perfetto è preparare la base di sera e preparare il gelato la mattina seguente) prima di essere versata nella gelatiera di fiducia.

Questo gelato si presta ad essere arricchito con tutto quello che di buono può venirvi in mente: gocce di cioccolato, frutta fresca, biscotti sbriciolati ecc.ecc.

Se non avete la gelatiera, ma volete provare a fare il gelato, non tutto è perduto: ci sono due ingegnosi sistemi che potete sperimentare comodamente a casa vostra.

Sistema del gelato frullato: versa la base pronta in una vaschetta per il ghiaccio e lasciala nel congelatore per alcune ore, ottenendo dei cubetti di gelato ghiacciato.
Al momento di servire, versa i cubetti di gelato con uno o due cucchiai di latte in un frullatore, ed azionalo alla velocità massima per pochi secondi alla volta fino ad ottenere una consistenza cremosa. Pronto.

Sistema del contenitore d’acciaio: metti un contenitore di acciaio nel congelatore. Quando la base per il gelato è pronta, versala nel contenitore di acciaio.
Dopo un’ora, estrai il contenitore e con una spatola in silicone rigira più volte il gelato, che avrà iniziato a congelare, per rompere i cristalli di ghiaccio ed incamerare aria.
Ripeti questa operazione più volte ad intervalli regolari, fino a quando il gelato raggiunge la giusta consistenza.

Altre ricette da provare