Da tempo la cucina di chefcecio si è riempita di zucchero di canna, fiori di lavanda, boccioli di rosa, bacche di vaniglia, gocce di cioccolato ed altri ingredienti in ordine sparso.

Dopo lunga meditazione, progettazione, ricerca in casalinghi cheap and chic, finalmente è arrivato Natale e tanti vasetti colorati sono andati in giro per la città, per l’Italia e per l’Europa (visto che siamo una famiglia international ed abbiamo la sorella parigina, il cugino spagnolo, la cara amica olandese – per non dire della cugina sudafricana – e potremmo continuare con lunghi elenchi ma ci fermiamo qui per non tediare oltre il nostro lettore ignoto).

Venuto meno il voto di silenzio per non rovinare l’effetto sorpresa, ecco a voi le ricette per preparare comodamente a casa vostra lo zucchero aromatico (seguirà a breve un post dedicato al sale).

Quale zucchero utilizzare?
Per i miei vasetti ho scelto uno zucchero di canna biologico (ed equosolidale, perché a Natale siamo tutti più buoni). Se preferite, potete scegliere il classico zucchero semolato o provare l’ottimo zucchero di canna integrale.

Zucchero al cioccolato
Proporzioni: per 500 gr. di zucchero, una bacca di vaniglia e 100 gr. di gocce di cioccolato fondente.

Preparazione: nel mixer di fiducia, unisci lo zucchero ai semi di vaniglia (taglia la bacca per il verso della lunghezza ed estrai con la punta di un coltello i semini neri). Aziona il mixer per un paio di minuti a bassa velocità.
Trasferisci lo zucchero in un contenitore in vetro con chiusura ermetica, aggiungi le gocce di cioccolato e gira velocemente il tutto. È pronto.

Come usare lo zucchero al cioccolato?
Questo zucchero sta benissimo con il latte caldo (in piccole dosi, declino ogni responsabilità se, usandolo a cucchiaiate, qualcuno dicesse poi che risulta stucchevole…), con il caffè e con il cappuccino.

Zucchero alla lavanda
Proporzioni: per 500 gr. di zucchero, una/due manciate di fiori di lavanda edibili e –ancor meglio– biologici (si trovano in erboristeria).

Preparazione: nel mixer di fiducia, unisci lo zucchero ai fiori di lavanda. Aziona il mixer per un paio di minuti a bassa velocità. Consiglio di aggiungere la lavanda allo zucchero gradualmente, fino ad ottenere il profumo e l’intensità che si preferisce.
Trasferisci lo zucchero in un contenitore in vetro con chiusura ermetica, aggiungi due, tre cucchiai di fiori di lavanda interi.

Come usare lo zucchero alla lavanda?
Perfetto per addolcire la tisana della sera, questo zucchero può essere usato in sostituzione di quello tradizionale per preparare ottimi biscotti, raffinate crostate, torte e creme.

Zucchero alla rosa
Proporzioni: per 500 gr. di zucchero, una/due manciate di boccioli di rosa edibili e –ancor meglio– biologici (si trovano in erboristeria).

Preparazione: nel solito mixer di fiducia, unisci lo zucchero ai boccioli di rosa. Aziona il mixer per un paio di minuti a bassa velocità. Consiglio di aggiungere i boccioli allo zucchero gradualmente, fino ad ottenere il profumo e l’intensità che si preferisce.
Trasferisci lo zucchero in un contenitore in vetro con chiusura ermetica, aggiungi alcuni boccioli interi.

Come usare lo zucchero alla rosa?
Da provare con il tè e con il latte caldo, può essere usato in sostituzione dello zucchero tradizionale per preparare biscotti, crostate, torte, creme (e quant’altro).

Altre ricette da provare