trancio-di-salmone-al-pepe-verde-e-vaniglia

Continua l’amore per i tranci di salmone: da quando li ho preparati per un pranzo speciale con la nonna Barberina — la famosa Bis ormai prossima ai 92 anni — a grande richiesta tornano spesso in tavola.

Stanno bene con il pepe rosa, o cotti al vapore e conditi con una semplice citronette, ma oggi ho voluto provare l’accostamento con pepe verde e vaniglia e il pubblico ha gradito la prova, chiedendo un altro tipo di bis :)

Ingredienti per due:

  • due tranci di salmone
  • due cucchiaini di pepe verde in grani
  • mezzo baccello di vaniglia
  • olio extra vergine di oliva qb
  • un pizzico di sale

Sciacqua velocemente i tranci di salmone e disponili in un tegame con un filo d’olio extra vergine di oliva, due cucchiaini di pepe verde in grani e mezzo baccello di vaniglia inciso con la punta di un coltello per estrarne i semini. Chiudi il tegame con un coperchio e fai cuocere i tranci a fuoco medio per 8/10 minuti rigirandoli a metà cottura.

Servi i tranci di salmone con una porzione di riso e una fresca lattuga romana o una manciata di pomodori datterini, che stanno benissimo insieme alla vaniglia.

In alternativa alla cottura in tegame, per una presentazione chic & charme puoi cuocere i tranci di salmone al cartoccio in forno: posa ogni trancio su un rettangolo di carta forno, aggiungi un filo d’olio, un cucchiaino di pepe verde, i semi e parte del baccello di vaniglia. Chiudi il cartoccio e sistemalo in una teglia.

Inforna a 180 gradi (il forno dovrà essere già caldo) per 15/20 minuti. Servi i tranci di salmone nel loro cartoccio, lasciando ai commensali il piacere di scartarli.