Una nuova versione di uovo in cocotte, sognando Parigi. 

Ingredienti:

  • un uovo freschissimo, meglio se biologico
  • due carote
  • olio extra vergine di oliva, sale e pepe qb
  • semi di papavero

Accendi il forno a 200 gradi. Pulisci le carote, tagliale a rondelle sottili e disponile nella cocotte insieme ad un filo d’olio.
Sguscia l’uovo sulle carote e condiscilo in superficie con un pizzico di sale e con i semi di papavero. Se ti piace, puoi aggiungere alcune scaglie di parmigiano.
In alternativa ai semi di papavero, suggerisco di arricchire la cocotte con gherigli di noce, scaglie di mandorle o granella di nocciole.

Trasferisci la cocotte in una teglia dai bordi alti riempita per metà di acqua (attenzione al principio di Archimede: l’acqua deve arrivare a lambire appena la cocotte, senza rischiare di inondarne il contenuto), inforna il tutto con delicatezza e lascia cuocere l’uovo per circa dieci minuti.

Allo scadere del tempo di cottura, armati di due presine e di grande accortezza per liberare la cocotte dalla teglia e servire l’uovo in tavola. Et voilà! :)

Altre ricette da provare