Una pasta fresca e leggera, veloce da preparare, perfetta per un pranzo in terrazza.

Ingredienti per due:

  • 150 gr. di fusilli alla quinoa

La quinoa è una pianta erbacea della stessa famiglia degli spinaci, con caratteristiche simili ad un cereale ma priva di glutine.
Coltivata storicamente nei territori andini —e ritenuta sacra dagli Inca che la chiamavano “madre di tutti i semi”— è ricca di fibre, di minerali come il fosforo, il potassio ed il magnesio, di vitamine e di proteine vegetali. 
La pasta alla quinoa si può trovare nei negozi di prodotti biologici o nei supermercati, sugli scaffali dedicati all’alimentazione naturale e biologica.
In alternativa, vanno benissimo dei fusilli tradizionali, o la pasta corta preferita tra quelle disponibili in cucina.

  • una manciata di pomodori datterini
  • una manciata di olive nere (queste di Gaeta)
  • alcune foglie di basilico
  • sale ed olio extra vergine di oliva qb

Mentre l’acqua per la pasta bolle, lava con cura i pomodori ed il basilico.
In una ciotola capiente raccogli i pomodori tagliati in due o quattro parti, le olive denocciolate e tritate grossolanamente, il basilico spezzettato a mano, un filo d’olio extra vergine di oliva ed un pizzico di sale.

Cuoci la pasta, scolala al dente e versala nella ciotola insieme agli altri ingredienti.
Gira velocemente il tutto e servi in tavola.

Altre ricette da provare