Tendenza-vegetariana

insalata-di-riso-integrale

La primavera sta diventando estate, Roma è assediata dal caldo e da turisti seminudi e la prova costume aleggia nell’aria. In attesa del primo bagno di stagione la mia spesa e la mia cucina hanno preso una forte tendenza vegetariana: ogni giorno la tavola si riempie di colori e posso dare sfogo alla mia passione per ciotole, tazze e ciotoline di ceramica (più sono, meglio è).

L’insalata di riso non è una ricetta da chef stellati, ma risveglia i ricordi di lunghe estati al mare e mi mette sempre di buonumore.

Ingredienti per due:

  • 130 grammi di riso integrale
  • una manciata di pomodori
  • condiriso vegetariano (e preferibilmente sott’aceto, per restare amici del costume da bagno)
  • una tazza di piselli lessi o stufati
  • un limone e basilico a piacere

Prendi una grande insalatiera e versaci il condiriso preferito dopo averlo ben scolato dal liquido di governo, aggiungi il riso integrale cotto al dente, un filo d’olio extravergine di oliva, il succo di mezzo limone e gira velocemente il tutto.

Servi l’insalata di riso con una dadolata di pomodori, i piselli, la metà rimasta del limone e alcune foglie di basico da spezzettare a piacere sul piatto.

Le insalate di riso non sono mai uguali e mai noiose: il basilico può essere sostituito dalla menta o dal prezzemolo, e si possono aggiungere le verdure cotte o crude che si desiderano. Volendo anche il riso può cambiare: sullo scaffale di ogni supermercato si trovano il venere, il basmati e le miscele di riso e cereali.

Come ripete spesso mio padre – e non a caso le battute di mio padre in famiglia sono chiamate “i cretini”– risus abundat in ore stultorum :)!

Altre ricette da provare