ciambellone-pere-e-cioccolato-cover

La casa profuma di paradiso, Veronesi ha affermato più volte quanto il cioccolato fondente faccia bene alla salute oltre che all’umore (favorisce la produzione di serotonina, è ricco di fosforo e di antiossidanti); soprattutto è un dolce buonissimo e raffinato. Servono altri incentivi per provarlo?

Ingredienti:

  • 70 gr. di cioccolato fondente al 70%
  • 250 gr. di farina 00
  • 150 gr. di zucchero semolato
  • tre uova
  • 60 gr. di olio extra vergine di oliva
  • 125 gr. di latte
  • una bustina di lievito per dolci
  • tre piccole pere
  • cannella qb
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo

Prima di iniziare ungi la teglia, infarinala e lasciala raffreddare in frigo.

Prendi una bella ciotola dove versare lo zucchero e rompere le tre uova, gira finché non si formi un composto morbido e spumoso. Aggiungi la farina setacciata con un pizzico di sale poco alla volta e continuando a girare, unisci l’olio ed il cioccolato sciolto a bagnomaria.

Accendi il forno a 180 gradi e continua a girare il tuo impasto fino a renderlo completamente uniforme. Sbuccia e taglia le pere a dadini, spolverizzale con un velo di cannella e di farina (la cannella lascia il suo tocco profumato ed aromatico, la farina aiuterà i pezzetti di pera a rimanere in sospensione all’interno dell’impasto, evitando che vadano in caduta libera a depositarsi sul fondo del dolce).

Stempera il lievito nel latte e versali sul composto, girando rapidamente fino ad incorporarli perfettamente, versa a questo punto l’impasto nella ciambella e distribuisci sulla superficie i pezzetti di pera. Inforna e lascia cuocere nel forno già caldo per quarantacinque minuti, senza aprirlo se non a tempo scaduto per l’ineffabile prova stecchino. Lascia che il dolce si raffreddi in forno e spolverizzalo di zucchero a velo prima di servirlo.

Abbinamenti suggeriti: insieme ad una tazza di tè nel pomeriggio, o come dolce serale accompagnato da una sfera di gelato alla vaniglia .

Altre ricette da provare