cake-con-cioccolato-e-noci

È arrivata la bufera, è arrivato il temporale,
chi sta bene e chi sta male, e chi sta come gli par.

Sono versi di Renato Rascel, che mio padre usa intonare spesso in caso di pioggia.
Prima dell’arcobaleno di ieri la città è stata investita da fulmini e saette, ed io ho trovato riparo in cucina dove ho dato forma e sostanza alla mia voglia di cioccolato.

Ingredienti:

  • tre uova
  • 100 gr. di zucchero
  • 200 gr. di farina
  • mezzo baccello di vaniglia
  • 70 gr. di cioccolato fondente
  • 50 gr. di gherigli di noce
  • 100 gr. di latte
  • 40 gr. di olio extra vergine di oliva
  • una bustina di lievito
  • zucchero a velo qb
  • un pizzico di sale

Per iniziare, sciogli il cioccolato a bagnomaria e lascialo da parte.
Accendi il forno a 180 gradi e prepara lo stampo da cake foderandolo con un foglio di carta da forno.

In una ciotola capiente, rompi le uova e sbattile per qualche minuto insieme allo zucchero, ad un pizzico di sale ed ai semini di vaniglia che estrarrai dal baccello usando la punta di un coltello.

Aggiungi la farina setacciata, girando attentamente per evitare che si formino grumi, l’olio, il cioccolato e le noci sminuzzate ma non troppo (è bello sentirle sotto ai denti).

Unisci all’impasto il lievito stemperato nel latte, gira velocemente finché il composto non risulta omogeneo e versa il tutto nello stampo da cake.

Inforna il tuo dolce per circa tre quarti d’ora, ignora il profumo che dalla cucina si sprigionerà in tutta la casa tentandoti più volte di aprire il forno prima che il tempo sia scaduto. Dopo la prova stecchino, spegni pure il forno e lascia intiepidire il cake.
Una volta freddo, puoi spolverizzarlo di zucchero a velo prima di assaggiarlo e di sorridere lungamente.

Ps: La mia amica Maddalena mi ha proposto una versione del cake al caffè con glassa al cioccolato. In attesa di provarla, riporto le sue indicazioni:

Stasera dopo una settimana dura e faticosa cosa fare di meglio se non un dolce? Una bella coccola al cioccolato. Allora ho scelto il cake cioccolato e noci, ma mi sono permessa di fare una piccola modifica che volevo proporti.

Dunque non ho messo né la vaniglia né le noci, invece ho messo un cucchiaino di estratto di caffé, volendo se ne possono mettere anche due. Poi una volta sfornato e fatto freddare un pó il dolce l’ho coperto di una glassa al cioccolato. La glassa é fatta con 30 gr di burro, 80 gr di cioccolato fondente e 100gr di zucchero a velo (un filo d’acqua). Si fa fondere burro e cioccolato per poi unirli allo zucchero, se troppo denso aggiungere un filo d’acqua. Far riposare 10 minuti la glassa in frigo e quindi stenderla sul dolce. Rimettere il tutto ancora in frigo per far prendere bene la glassa sul dolce. Che dire, è davvero una bomba!!!!
Spero che ti piacerà, io in ogni caso ho adorato la tua che resta leggera e molto profumata.

Altre ricette da provare