Qualcuno penserà: “Basta insalate!”, qualcuno si chiederà: “Da dove vengono questi pomodori?”, qualcun altro cambierà blog alla ricerca di un piatto di minestra…

Presto le minestre e le zuppe arriveranno anche su queste pagine, intanto spero che qualche lettore possa provare ed apprezzare questa semplice e buonissima insalata (preparata con i pomodori di Terracina, dal mercato di  via di S. Teodoro).

Mio cugino Tommaso vive da tempo a Granada e mi ha raccontato che ogni mattina a colazione mangia pane e pomodoro (una tostada), come vuole la tradizione locale. Questa ricetta è per lui.

Ingredienti (in quantità variabile a seconda dei gusti):

  • pomodori
  • olive nere
  • pinoli
  • timo
  • olio extra vergine di oliva
  • sale

Lava con cura i pomodori, tagliali a fette o a dadini, trasferiscili in una ciotola capiente e condiscili con una manciata di olive nere (denocciolate e grossolanamente tritate), una manciata di pinoli, un filo di olio extra vergine d’oliva, una o due prese di timo ed un pizzico di sale. Gira l’insalata e servila in tavola.

ps: il timo può essere sostituito con basilico fresco, origano, prezzemolo o altra erba aromatica a scelta.

Altre ricette da provare